Inserire Logo e denominazione Organizazione
 
 

Titolo Manifestazione

CLASSE OPTIMIST

Data ………

 

BANDO DI REGATA

 

 

1. AUTORITA’ ORGANIZZATRICE: Su delega della Federazione Italiana Vela l’Affiliato:  Inserire l’Affiliato – Indirizzo – Mail- Telefono – Sito web

 

2. LOCALITÀ E PROGRAMMA DELLA REGATA: La regata si svolgerà nello specchio acqueo antistante Inserire la località,  il giorno …….. data…………..

Il segnale di avviso sarà esposto alle h. …….

E’ previsto un massimo di 3 prove.

Premiazione al termine delle prove.

3. REGOLAMENTI

3.1 La regata sarà disciplinata dalle Regole come definite nelle Regole di Regata del WS 2017/2020 (RRS)

3.2 La Normativa FIV per l’Attività Sportiva Nazionale Organizzata in Italia vigente è da considerarsi Regola, così come le prescrizioni FIV.

3.3 Aggiungere alla RRS 61.1 (a): “La barca protestante dovrà informare il Comitato di Regata riguardo la barca/barche che intende protestare sulla linea d’arrivo immediatamente dopo essere arrivata.”

3.4 La RRS 40 e il preambolo alla Parte 4 sono modificate come segue:

1.4.a - La prima frase della RRS 40 è cancellata e sostituita da: "Ogni concorrente dovrà indossare sempre quando in acqua un dispositivo personale di galleggiamento (PDF) in accordo con la RCO 4.2 (a), eccetto per breve tempo mentre stia cambiando o sistemando indumenti o equipaggiamenti personali. Le mute da sommozzatore o le mute stagne non sono dispositivi personali di galleggiamento".

1.4.b - Aggiungere al preambolo della Parte 4 dopo “in regata”: “eccettuata la RRS 40 come modificata dall’istruzione 1.4.a."

3.5 Sarà in vigore l’Appendice “P” del RRS (Speciali Procedure per la Regola 42)

 

4. PUBBLICITA’: Nella manifestazione non è ammesso alcun genere di pubblicità individuale. Alle barche potrà essere richiesto di esporre pubblicità scelta o fornita dall’autorità organizzatrice nei limiti previsti dalla Regulation 20 W.S.

 

5. AMMISSIONE: Potranno partecipare i timonieri tesserati per la FIV, o tesserati di altre Autorità Nazionali, con la relativa vidimazione per i requisiti sanitari, nati negli anni: 2003-2006 per la categoria Juniores, nati negli anni  2007-2008-2009 per la categoria Cadetti, così come a pagina 22, 24, 25,  della Normativa FIV per l’Attività Sportiva Organizzata in Italia 2018 (parte seconda) in vigore.

 

6. ISCRIZIONI:

Le preiscrizioni dovranno pervenire alla segreteria del…………. tassativamente entro le ore ……. del ………. con le modalità previste dalla FIV anche via e-mail, fax o telegramma. Dopo tale termine non saranno più accettate iscrizioni. Queste ultime andranno perfezionate entro le ore …… del ……...

La tassa di iscrizione è di € 15,00 per gli Juniores e di € 10,00 per i Cadetti (come da normativa FIV)

Apertura ufficiale della Segreteria di Regata ore ……… del …………..

I concorrenti dovranno consegnare il modulo di iscrizione firmato in calce dal genitore, tutore o persona di supporto che gli consentono di assoggettarsi alle Regole (RRS 3.1(b)) e che, durante la manifestazione, si assume la responsabilità di farlo scendere in acqua a regatare.

Per velocizzare le operazioni di perfezionamento iscrizione e la restituzione dei documenti a tutti i partecipanti è richiesto di presentare oltre agli originali delle tessere e dei certificati anche le fotocopie in modo tale che la segreteria di regata, dopo aver controllato la corrispondenza, restituirà immediatamente gli originali.

 

7. TESSERAMENTI: Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il Tesseramento FIV 2018 (vidimata per la parte relativa alle prescrizioni sanitarie) e con il Tesseramento di Classe riconosciuta  FIV per l’anno 2018. Le tessere dovranno essere presentate in originale alla Segreteria di Regata all’atto del perfezionamento dell’iscrizione.

8. ASSICURAZIONE: Le imbarcazioni dovranno essere assicurate per la responsabilità civile per danni a terzi secondo quanto previsto al punto “E.1 ASSICURAZIONI” della Normativa Generale FIV per L’attività Sportiva Organizzata in Italia, con massimale minimo pari a € 1.500.000,00. La polizza assicurativa o valido documento sostitutivo dovrà essere consegnata alla Segreteria di Regata all’atto del perfezionamento dell’iscrizione.

 

9. CERTIFICATI DI STAZZA: Tutte le imbarcazioni dovranno avere un valido certificato di stazza o di conformità, che dovrà essere consegnato alla Segreteria di Regata all’atto del perfezionamento dell’iscrizione.

I concorrenti dovranno gareggiare con imbarcazioni, vele ed attrezzatura regolarmente stazzate e non si potrà sostituire la vela senza autorizzazione.

Tutte le barche dovranno regatare con il numero velico riportato sul certificato di stazza. Eventuali cambiamenti potranno essere autorizzati dal Comitato Tecnico o dal CdR qualora non sia stato nominato il Comitato Tecnico solo per rotture o danni previa verifica del danno da parte dello stesso Comitato Tecnico o CdR.

10. CONTROLLI DI STAZZA: Non vi saranno controlli preventivi di stazza ma potranno essere effettuati controlli durante la regata a discrezione del Comitato Tecnico o del CdR prima o dopo le singole prove.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

11. NUMERO DELLE PROVE E CLASSIFICA: Se possibile saranno disputate 3 prove. La classifica sarà stilata in base alla Normativa FIV per l’Attività Sportiva Organizzata in Italia. Non sono previsti scarti.

12. PERSONE DI SUPPORTO: Tutte le Persone di Supporto dovranno accreditarsi compilando il modulo di registrazione disponibile presso la Segreteria di Regata dichiarando:

1) le caratteristiche del proprio mezzo di assistenza;

 2) l’accettazione delle “regole per il personale di supporto e barche di assistenza” descritte nelle Istruzioni di Regata;

3) i nominativi dei concorrenti accompagnati.

Le Persone di Supporto accreditate saranno soggettie alle direttive tecniche e disciplinari del CdR e della Giuria che, in caso di infrazione, potrà agire in base alla regola 64.4 del RRS

13. ISTRUZIONI DI REGATA: Le Istruzioni di Regata saranno a disposizione degli iscritti dall’apertura ufficiale della Segreteria di Regata.

 

14. PREMI: Premi ai primi 3 classificati nella categoria Cadetti e nella categoria Juniores ed alla prima femmina sia Juniores che Cadetti.  Eventuali altri premi a discrezione del Comitato Organizzatore. I premi verranno assegnati anche se verrà effettuata una sola prova valida. La premiazione sarà effettuata appena possibile al termine della manifestazione.

 

15. RESPONSABILITÀ: Come da regola fondamentale 4 i partecipanti alla regata di cui al presente Bando prendono parte alla stessa sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità, i Concorrenti e le loro Persone di Supporto sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte o di continuare la regata. Gli Organizzatori declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione alla regata di cui al presente Bando di Regata. E’ competenza dei Concorrenti e delle loro Persone di Supporto decidere in base alle loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro deve essere previsto da un buon marinaio, se uscire in mare e partecipare alla regata, di continuarla ovvero di rinunciare.

16. DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI: I Concorrenti concedono pieno diritto e permesso all’Ente Organizzatore di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate.

Inserire il nome dell’Organizzatore

Il Comitato Organizzatore